Napoli, falsi materiali per rifornire i laboratori abusivi

I finanzieri del nucleo Polizia tributaria di Napoli hanno sequestrato circa 4.500 metri quadrati tra pellame e tessuti contraffatti riproducenti i marchi Louis Vuitton e Fendi, del valore commerciale di circa 2 milioni di euro. I militari sono riusciti a intercettare un autoarticolato che trasportava 107 rotoli tra pellame e tessuti: 97 a marchio Louis Vuitton e 10 a marchio Fendi. Oltre al sequestro del materiale, i finanzieri sono riusciti ad individuare il destinatario del carico, un 68enne napoletano con precedenti per contraffazione, che è stato denunciato all’autorità giudiziaria per il reato di ricettazione. Secondo gli investigatori, la merce in un secondo momento sarebbe stata smistata ai numerosi laboratori clandestini presenti nell’hinterland napoletano e utilizzata per creare i falsi, che una volta venduti avrebbero fruttato 4 volte l’investimento iniziale al netto dell’acquisto e della manodopera impiegata. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati