Pioggia di falsi al porto di Brindisi

Nel porto di Brindisi, l’ufficio doganale e la Guardia di Finanza hanno sequestrato un carico di 59.159 pezzi fra borse, portafogli e borselli recanti le false griffe Lancetti e Timberland prodotte in Cina con l’etichetta Made in Italy. I prodotti viaggiavano su un tir proveniente dalla Grecia ed erano diretti a Sesto Fiorentino, in un’azienda gestita da cinesi. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati