Usa, maxi sequestro di false borse Hermès in Georgia

Le autorità doganali del porto di Savannah, in Georgia, hanno segnalato il sequestro di 198 false borse in pelle di Hermès nei primi di ottobre. I pezzi, tutti modelli Birkin, provenivano dalla Cina ed erano accompagnati da documenti di trasporto che riguardavano pelletteria in poliuretano. Il valore commerciale stimato è di 1,8 miliardi di dollari, il maggiore dei sequestri avvenuti nel porto nel 2014, che ha incluso anche finti occhiali da sole di marca e abbigliamento da calcio. La polizia doganale ha precisato che nel 2013 la Cina è stata la fonte primaria di merci contraffatte sequestrate all’ingresso negli Usa (68%) per un controvalore di 1,18 miliardi di dollari, di cui 547 milioni in pelletteria. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati