Brexit, non è questo il giorno: la moda inglese piagata dalle delocalizzazioni, ma i Gilet Jaunes favoriscono Londra

“Abbiamo già perso investimenti e posti di lavoro a causa di Brexit. Alcune delle più grandi imprese del Regno Unito hanno già spostato la logistica in Europa, o comunque l’hanno allargata al Vecchio Continente. Non ho sentito, però, di imprese europee che hanno investito in Inghilterra”. La moda britannica si è sin da subito espressa…...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati