India: ancora una tragedia sul lavoro. Quattro morti, ieri, nel rogo del calzaturificio Raja Park

Ennesima tragedia in un calzaturificio indiano causata da un incendio. A Sultanpuri, alla periferia della capitale New Delhi, ieri mattina è andato a fuoco lo stabilimento del gruppo Raja Park mentre all’interno lavoravano 12 operai, causando la morte di 4 di loro per ustioni o soffocamento. Le fiamme sono scaturite da un cortocircuito all’interno della fabbrica, come riferito da un responsabile dei vigili del fuoco. Per domare l’incendio sono servite tre ore. Le indagini che seguiranno dovranno verificare se tutte le norme di sicurezza anti-incendio erano state rispettate. Una tragedia che, purtroppo, non è sporadica. Lo scorso gennaio 17 persone trovarono la morte a causa delle fiamme che avevano avvolto un calzaturificio illegale in attività sempre nella periferia di New Delhi. Il proprietario dello stabilimento è stato arrestato ed è in attesa di essere processato per omicidio.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati