La pelle italiana piange Sante Mazzarolo (91) e Sergio Renzi (85)

La pelle italiana piange Sante Mazzarolo (91) e Sergio Rossi (85)

Veneto e Marche salutano due alfieri della moda. La pelle italiana piange Sante Mazzarolo, 91 anni, fondatore di Alpinestars, e Sergio Renzi, 85 anni, fondatore di Creuport e Center Group Renzi. Con le loro visioni, i due imprenditori hanno contribuito allo sviluppo dell’industria nostrana.

La pelle italiana piange

Venerdì primo maggio si è spento a Maser (Treviso) Sante Mazzarolo (nella foto, a sinistra). Nel 1963 ha fondato Alpinestars, con sede ad Asolo, uno dei marchi più conosciuti del distretto di Montebelluna. L’imprenditore, che ha combattuto fino all’ultimo giorno la malattia, lascia la moglie Dolly e tre figli: Gabriele, attuale amministratore delegato di Alpinestars, Lucia e Gloria, attive nella stessa azienda. Alpinestars, oltre a realizzare tute in pelle, è nota per aver fornito calzature tecniche ai più famosi piloti di motociclette e autovetture.

Vittima di CRV

Il Coronavirus non ha lasciato scampo a Sergio Renzi (nella foto, a destra), deceduto il 3 maggio all’ospedale di Fermo. L’imprenditore di Porto Sant’Elpidio era stato uno dei pionieri del settore calzaturiero marchigiano. Aveva fondato Creuport e poi Center Group Renzi, imprese che hanno internazionalizzato il proprio business in India, Romania e Nord Africa. Renzi, che lascia la moglie Annarita e i figli Lorenzo e Laura, era conosciuto anche per aver investito nel settore dell’ospitalità con l’hotel Royal a Casabianca di Fermo e Villa Serita a Penna San Giovanni (Macerata). (mv)

 

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati