La poltrona preferita e la giacca poi regalata: all’asta i cimeli in pelle di Elvis Presley

0

Ci sono voluti 16 rilanci per definire il vincitore dell’asta, che ha strappato il pezzo alla concorrenza con un’offerta da 17.500 dollari. La poltrona-sedia a dondolo che arredava la Jungle Room di Graceland, la magione di Memphis dove Elvis Presley ha vissuto e dove è sepolto, è stata venduta il 6 gennaio in un lotto che comprendeva altri oggetti appartenuti al Re del Rock, come cimeli dei tour, foto e biglietti. La poltrona (struttura in legno e rivestimento delle parti imbottite in pelle) arredava la Jungle Room, dicevamo, area della villa prima dedicata al relax e poi adibita a studio di registrazione. Secondo il materiale informativo, negli anni ’60 la poltrona era tra le sedute preferite di Elvis. Ancora il 6 gennaio è stato battuto all’asta per 2.875 dollari il cappotto di pelle, griffato Grais Leather, appartenuto al Re e che lo stesso cantante regalò negli anni ’70 a Dave Hebler, uno dei suoi bodyguard. “Un giorno Elvis mi invitò nella sua stanza – racconta la guardia del corpo –, aprì il guardaroba e mi invitò a scegliere quale, tra i capi che non poteva più indossare perché ingrassato, quale fosse di mio gradimento”.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso