Santa Croce in lutto: addio a Mario Brotini, pioniere della pelle toscana

Si è spento questa mattina all’età di 84 anni, Mario Brotini, storico imprenditore conciario di Santa Croce sull’Arno. Nel 1958 fondò la Conceria Brotini Mario & C. (che tuttora mantiene la stessa sede nel comune di Castelfranco di Sotto) dove ha lavorato per quasi cinquant’anni, prima di passare il testimone alla famiglia Caponi. È stato un vero e proprio pioniere nell’industria conciaria toscana, avviando e sviluppando un’azienda solida, che mosse i primi passi negli anni in cui il Distretto del Cuoio iniziava a espandere la propria produzione sui mercati di tutto il mondo.

La pelle toscana, dunque, piange un personaggio che ha fatto la storia della conceria e si è contraddistinto per l’impegno socioterritoriale. Mario Brotini, infatti, è stato molto impegnato in ambito calcistico (per molti anni è stato dirigente della squadra Cuoiopelli e osservatore FIGC) e in quello del volontario e dell’associazionismo.

La nostra redazione si unisce al cordoglio della famiglia, degli amici e dei colleghi.

Nell’immagine, uno screenshot del sito cuoiopelli1954.it

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati