Trump twitta di dazi al 25% e Pechino minaccia l’abbandono dei negoziati. Gli USA ne hanno pure per le borse UE

I nuovi venti di guerra (commerciale) arrivano da Twitter. È dal social network che Donald Trump non solo annuncia l’imminente innalzamento dal 10% al 25% del dazio su beni cinesi per 200 miliardi di dollari, ma anche l’applicazione della stessa imposta su un ulteriore paniere da 325 miliardi di prodotti fin qui esentati. L’inquilino della…...

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati