Yoox, vola il fatturato, regge l’utile

Yoox, azienda bolognese quotata in Borsa a Milano e leader nel commercio elettronico di calzatura e moda, chiude i primi nove mesi dell’anno con un utile netto di 3,4 milioni di euro, registrando una flessione del 6,2% rispetto ai 3,6 milioni dello stesso periodo dello scorso anno.
I ricavi netti, si legge in una nota emessa ieri dalla società, si attestano a 266,1 milioni di euro (+30,2%). l’Ebitda è di 15,9 mln (+34,4%). La media mensile dei visitatori unici del gruppo è di 12,3 milioni, tre in più rispetto all’anno scorso, e il numero di ordini si attesta a 1,7 milioni, con un balzo di 200 mila su settembre 2011.
Nel terzo trimestre l’utile netto si attesta a 1,2 mln (+72,7%), i ricavi netti consolidati ammontano a 93,2 mln (+27,4%), l’Ebitda è pari a 6,1 mln (+55%).
Sulla base del positivo andamento del mercato retail online e dei risultati conseguiti dal gruppo nei primi nove mesi dell’anno, si legge nella nota, è ragionevole assumere che, nel quarto trimestre, Yoox possa riconfermare una crescita del fatturato e conseguire un miglioramento della profittabilità. Proseguirà, in linea con le attese, la politica di investimenti legata all’innovazione e consolidamento della tecnologia multi-canale del gruppo e all’ampliamento della capacità del centro logistico altamente automatizzato di Bologna. Continueranno, infine, le iniziative interne volte al miglioramento dell’efficienza e all’attenta gestione dei costi.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati