Anteprima: primo giorno positivo

“Clienti? Tutti presenti. E anche di più”. Sono parole pronunciate ieri pomeriggio dal titolare di una conceria che sta esponendo ad Anteprima, rassegna riservata alla fascia top del mercato in corso di svolgimento a Milano (Mico, Fieramilanocity) e che chiuderà i battenti questa sera. Le parole riportare sintetizzano l’andamento positivo della prima giornata, con stand affollati fin dalla mattina e una clientela (staff creativi di griffe e multinazionali del lusso, stilisti e designer di fascia alta) molto interessata a propositiva: “Al punto che – continua il conciatore – di alcune pelli ho tagliato talmente tanti campioni da non averne quasi più”. Su quali soluzioni si è indirizzata la ricerca dei visitatori? Apprezzati gli effetti degradè, gli sfumati e alcune lavorazioni tridimensionali e a rilievo, insieme ad accoppiature che abbinano la pelle con materiali tecnici caratterizzati in particolare dalla loro morbidezza. Di stretta attualità la problematica legata ai prezzi della materia prima. I rialzi del vitello, soprattutto, ma anche di alcune origini ovicaprine impongono alla conceria il ritocco dei listini, non avendo più margini per assorbirli.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati