Il segmento medio è servito: Expo Riva Schuh 91 apre domani insieme a Gardabags e con un focus digitale

Expo Riva Schuh è pronta a spegnere 91 candeline. Si aprirà domani mattina, alle 11, nel quartiere fieristico di Riva del Garda, in Trentino, la nuova edizione della fiera di calzature del segmento medio dedicata all’autunno/inverno 2019/2020. La 91esima edizione di Expo Riva Schuh accoglie 1.469 espositori provenienti da 39 Paesi su una superficie espositiva di 32.322 metri quadrati. L’anima internazionale della manifestazione catalizza a Riva del Garda ad ogni edizione circa 12.000 visitatori in rappresentanza di 102 Paesi. In questo senso risultano vincenti le collaborazioni con ICE (ItalianTrade Agency) e MISE (Ministero dello Sviluppo Economico), grazie alle quali sono attesi in fiera 40 delegati provenienti da Francia, Polonia, Svezia, Norvegia, Danimarca, Romania, Russia, Ucraina, Ungheria e Croazia. A inaugurare la fiera sarà un approfondimento sulla Rivoluzione Digitale che sta profondamente cambiando il settore calzaturiero e pelletteria a tutti i livelli, dalla fase creativa alla distribuzione, dal retail al ruolo degli influencer, a cui parteciperà la blogger Sabrina Musco. Accanto ai padiglioni di calzature aprirà i battenti anche Gardabags, l’evento espositivo dedicato a borse e accessori, che arricchisce l’offerta per i buyer e risponde alla crescente richiesta del retail di soluzioni total look con una selezione di borse, cinture e accessori presentata da 60 espositori da 9 Paesi. Per questa seconda edizione i buyer possono beneficiare di un’apertura prolungata di Gardabags fino alle 20 e di una rete di servizi e di collegamento tra le due manifestazioni per ottimizzare la loro visita e creare nuove occasioni di contatto e di business. Ospite domenica di Gardabags sarà la style coach Carla Gozzi che parteciperà all’evento Share Your Bag.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati