Pitti rallenta, ma tiene la posizione. Gli espositori: “Segnali dall’Italia”

Moderata soddisfazione degli espositori per un Pitti non esaltante come in passato. Secondo le stime degli organizzatori, il salone fiorentino che termina oggi dovrebbe chiudersi con un’affluenza di oltre 18.500 compratori, mentre i visitatori dovrebbero superare le 30.000 unità. Per il calzaturificio Fratelli Borgioli: “Questa edizione di Pitti Uomo conferma l’andamento stabile della nostra azienda…....

ACCEDI PER CONTINUARE A LEGGERE

Scopri l'abbonamento che fa per te tra le nostre proposte

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati