“Superati gli obiettivi”: soddisfazione per gli organizzatori di ILM, fiera tedesca degli accessori. Ma gli espositori italiani sono meno entusiasti

ILM sempre più internazionale, ma non tutti sono contenti. La fiera della pelletteria, valigeria e accessori che si è chiusa lunedì scorso ad Offenbach ha visto la presenza record di oltre 6.200 visitatori, che hanno visto le collezioni per il prossimo inverno esposte da 294 brand di cui 153 stranieri, tra cui molti italiani. “Abbiamo raggiunto e superato il nostro obiettivo” ha dichiarato Arnd Hinrich Kappe, amministratore delegato di Messe Offenbach. Gli organizzatori hanno citato il notevole aumento di visitatori provenienti da Asia, Medio Oriente e Sud Africa. Toni molto meno trionfalistici quelli usati dal brand marchigiano Cromia per commentare la partecipazione alla manifestazione: “La percezione è che in generale la fiera ha visto molta meno affluenza rispetto alle edizioni passate, con visitatori svizzeri e belgi quasi completamente assenti. Relativamente al nostro marchio Cromia abbiamo mantenuto una situazione di stabilità”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati