Ultimo giorno di Lineapelle: Donati: “Lusso in evidenza”

Soddisfazione diffusa tra le 166 concerie toscane presenti a Lineapelle, che si chiude oggi a Bologna. “Dopo le fiere di preselezione dei mesi scorsi”, dice il presidente Assoconciatori, Franco Donati, “ora con Lineapelle si chiude la prima fase di lavoro e impegno che sin qui ci ha visto presenti nelle principali fiere di settore: a Bologna si è confermata la presenza di clienti interessati e interessanti, esigenti e in grado di riconoscere la qualità che i nostri conciatori offrono. Non mancano criticità, specie per realtà industriali meno strutturate e legate particolarmente a difficoltà nel reperimento della materia prima ed alle continue oscillazioni del prezzo della stessa, ma riscontriamo anche segnali incoraggianti. Tra i dati più positivi emersi da Bologna, la possibilità di ulteriori margini di crescita legati a richieste che arrivano dalla fascia alta del mercato relativamente all’uso della pelle prodotta nel distretto conciario santacrocese, anche per una serie di nuovi articoli su cui sempre più il lusso sta puntando”.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati