Al via Pitti Uomo, inaugurata dal premier Renzi. Cresce l’export

È iniziata stamane l’86.ma edizione di Pitti Uomo. Alla Fortezza da Basso espongono oltre mille marchi della moda e accessori, con un’importante quota di calzaturifici e pelletterie. All’inaugurazione, che si è tenuta a Palazzo Vecchio, ha partecipato il premier Matteo Renzi, che aveva precedentemente visitato la fiera: “Auspico – ha detto Renzi – che il settore della moda possa diventare sempre di più centrale. Bisogna raccontare come la qualità della nostra impresa si colleghi ad un’idea di sviluppo”. Intanto aumenta l’export, +4,3% nel 2013, con un sorprendente +7,4% messo a segno nei mercati comunitari. Le aspettative sono positive: oltre il 60% del campione intervistato da Smi confida nella stabilità per l’anno in corso e il 18% prevede un ulteriore miglioramento. Si attendono circa 30 mila visitatori tra cui 18 mila buyer. Da segnalare, tra gli eventi in città, il laboratorio artigiano sulla pelle organizzato da Lineapelle e My Vintage Academy, nella centralissima via Martelli (accanto al Duomo), trasmesso in diretta streaming dal sito del quotidiano La Nazione (http://www.lanazione.it/firenze/moda/2014/06/16/1079728-pitti-my-vintage-academy.shtml). (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati