Trussardi e QuattroR, per l’acquisizone dell’80% della griffe è una questione di giorni

L’acquisizione di Trussardi da parte di QuattroR è alle battute finali. Il fondo d’investimenti dovrebbe concludere l’operazione nel corso della settimana divenendo proprietario di una percentuale compresa fra il 70 e l’80% della casa di moda italiana. La trattativa, secondo quanto riporta MF Fashion, avrebbe subito un’accelerata improvvisa e il deal non sarebbe ancora arrivato solamente a causa dell’esposizione creditizia di 62,5 milioni di euro del brand nei confronti di un gruppo di sei banche (Unicredit, BNL, Intesa Sanpaolo, UBI, Banco BPM e MPS) che, come vi avevamo raccontato lo scorso dicembre, si erano opposti al closing dopo aver sottoscritto un contratto di finanziamento per Trussardi e Finos a marzo. Un ulteriore passo in avanti si era fatto verso la fine dell’anno, quando il fondo di investimenti aveva completato il proprio ingresso nel capitale della griffe attraverso un aumento di capitale da 50 milioni di euro da parte della finanziaria Finos e la creazione di una newco. Ora tutti gli ostacoli dovrebbero essere stati superati e la strada che conduce alla conclusione della lunga trattativa sembra spianata.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati