Valentino pensa alla quotazione in Borsa per giugno 2016

Il gruppo del lusso Valentino si starebbe preparando per un collocamento in Borsa che prevede di mettere sul mercato almeno il 50% delle azioni. Lo ha anticipato il Corriere della Sera spiegando che nei desideri della società, mercato permettendo, la data prescelta sarebbe quella di giugno 2016. Come ha sottolineato il giornale di via Solferino si tratta di un’operazione nata non per mancanza di liquidità, visto che uno degli azionisti del brand è la famiglia reale del Qatar che l’ha rilevato nel 2012, ma per dare maggiore visibilità al marchio. La quota a disposizione del collocamento dovrebbe essere il 50% o anche di più, ma al momento la decisione finale non è stata presa. Così come rimane aperta la discussione riguardo alla piazza in cui quotarsi. (mc)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati