Formazione: la moda ha bisogno di 47.000 addetti, la Rete TAM connette le scuole professionali

Via alla Rete TAM (Tessile, Abbigliamento e Moda), progetto di formazione promosso da SMI-Sistema Moda Italia e MIUR. Sono 50 le scuole tecniche-professionali che hanno aderito alla piattaforma creata per mettere in collegamento formazione e imprese e rispondere alle nuove esigenze formative dell’industria 4.0. Nel corso della prima Assemblea Nazionale è stato ribadito come il “bello e ben fatto” del made in Italy abbia bisogno di circa 47.000 figure professionali. In media, le scuole professionali sfornano 20.000 diplomati l’anno. “La sproporzione è evidente. Ma lo è anche dal punto di vista qualitativo perché bisogna migliorare l’offerta formativa” ha dichiarato, come riporta Pambianco News, Carlo Mascellani, direttore del servizio Relazioni Industriali e Formazione di Confindustria Moda e SMI. Quest’ultima è convinta che la solida e proficua alleanza tra scuole e aziende, attraverso forti azioni di orientamento, sia in grado di avvicinare i ragazzi al comparto TAM già dalla scuola secondaria di primo grado. Gli obiettivi comuni della rete TAM sono la comunicazione e l’orientamento scolastico, il miglioramento dei programmi e dell’offerta formativa, l’alternanza scuola lavoro e il raccordo tra percorso scolastico e formazione in azienda. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati