Le reti di Modartech: l’87% degli studenti trova lavoro in 6 mesi

Le reti di Modartech: l’87% degli studenti trova lavoro in 6 mesi

Cresce la domanda di personale specializzato nel settore della moda. Ma cresce anche la risposta. L’Istituto Modartech di Pontedera ha inaugurato lunedì il nuovo anno accademico. Il numero di iscritti è cresciuto del 25%, superando la soglia dei 250 studenti. Un grande successo per la scuola di alta formazione, uno dei pilastri del polo della formazione che la Regione Toscana intende creare in Valdera. Anche perché le reti di Modartech permettono un ottimo placement.

Le reti di Modartech

“Vogliamo sviluppare a Pontedera – ha annunciato il consigliere regionale Antonio Mazzeo – un hub della formazione che guardi al futuro, dove si possano coniugare ricerca, innovazione e design. Dobbiamo pensare di più alla Toscana del 2030, a come cambieranno il lavoro e l’occupazione. Dobbiamo farlo cercando di costruire una formazione adeguata ai tempi”. Un nuovo ciclo che si apre con i migliori presupposti. “Ad oggi collaboriamo con oltre 600 aziende – spiega il direttore di Modartech, Alessandro Bertini –. Siamo connessi con i principali distretti toscani e con una rete nazionale, dati che ci indicano che questa è la strada giusta. L’87% degli studenti trova un impiego entro sei mesi dal conseguimento del titolo di studio“.

Verso il domani

A proposito delle relazioni di Modartech, quella con Peuterey e Lectra ha permesso ai suoi studenti di realizzare una capsule collection presentata a Pitti Immagine Uomo 97. Il progetto ha coniugato ricerca stilistica, progettazione e modellistica per la realizzazione di una collezione. Sono stati coinvolti in prima persona gli allievi dei corsi di Fashion Design e Modellistica CAD Abbigliamento dell’Istituto Modartech, insieme agli staff di Peuterey e Lectra, azienda leader nella digitalizzazione per i mercati fashion, furniture e automotive. Il contest ha visto anche il coinvolgimento degli studenti del corso in Communication Design, chiamati a progettare alcune campagne di promozione online e offline. A vincere la selezione è stata per l’area Modellistica CAD Elisa Nami, che si è guadagnata la possibilità di specializzarsi nella sede Lectra di Milano. Per l’area Fashion Design ha trionfato Mirgena Koci. (art)

In foto, l’inaugurazione dell’anno accademico di Modartech

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati