Pelletteria e Formazione: a Tolentino, Tigamaro lancia la sua Academy. “Ci servono competenze, sennò ci impoveriamo”

“Se sono bravi li assumiamo”. È lo slogan con cui Luca Bortolami di Tigamaro, pelletteria di Tolentino (Mc) ha presentato Tigamaro Academy, scuola di pelletteria che formerà, nel suo primo modulo didattico, 12 giovani provenienti dalla provincia di Macerata, ma anche da Napoli e Avezzano. Il corso “Bottega di mestiere e innovazione” è organizzato e pagato dall’azienda con la promessa che chi sarà bravo verrà assunto. “Il terremoto ci ha dato la diapositiva della situazione di questo distretto in preda alla desertificazione. Abbiamo capito che è necessario creare competenze e professionalità. Noi non cresciamo perché il nostro processo produttivo si impoverisce. Abbiamo richiesta di lavoro per più del doppio ma ci servono lavoratori capaci di far bene” ha detto lo stesso Bortolami. Con l’aiuto di Manpower sono stati selezionati 12 giovani che stanno partecipando al primo modulo di Tigamaro Academy che terminerà a marzo. Poi partirà il secondo corso con altri 12 giovani. I partecipanti studieranno l’arte della pelletteria e diventeranno dei moderni Mastri Artigiani. Bortolami si rivolge anche alle altre aziende del distretto, tra le quali Poltrona Frau: “Sarei contento se le altre aziende ci seguissero e facessero lo stesso. Non ci importa che copino le nostre idee, anzi ben venga”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati