Anche il gaming vuole la poltrona premium: la pelle di Thermaltake

La pelle troneggia tra le sedie da gaming. Il mondo dei videogiocatori professionisti sta crescendo anno dopo anno. E attira un pubblico sempre maggiore: attento ai dettagli, alle performance e a esperienze virtuali che si mescolino sempre di più con la realtà. Nuove frontiere tutte da scoprire, in cui la pelle gioca un ruolo da protagonista. Lo sanno bene da Thermaltake, azienda di Taiwan fondata nel 1999 e leader nella produzione di dispositivi di raffreddamento per pc, case per computer, alimentatori e altre periferiche tra cui le poltrone da gioco.

Comfort e stile
L’azienda ha appena lanciato sul mercato due nuove “gaming chair” professionali in pelle. X Comfort e X Fit. Entrambe le poltrone sono in pelle bordeaux di alta qualità sia sulla seduta che sulle altre zone di contatto. Obiettivo: assicurare “grande robustezza, facilità di pulizia, resistenza ai raggi UV, all’invecchiamento e alla temperatura per la massima longevità e utilizzo”. La struttura in acciaio è circondata da uno strato di schiuma fredda di alta qualità che mantiene la sua forma anche dopo un uso prolungato e sorregge il rivestimento ergonomico della sedia, garantendo una posizione di seduta eretta e contemporaneamente comoda.

Il completamento
La struttura della poltrona è completata da una base a cinque ruote, poggiapiedi con imbottitura in schiuma densa, schienale con supporto lombare, bracciolo regolabile in altezza e larghezza, regolazione idraulica dell’altezza del sedile e funzioni di inclinazione. La X Fit è in vendita a 659,99 dollari (circa 590 euro) mentre la X Comfort viene venduta a 699,99 (poco più di 620 euro). (art)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati