E le griffe scommettono sul design: il Fuorisalone di Milano si arricchisce di imbottito top

Non una semplice fiera, ma un evento che invade per 6 giorni l’intera città di Milano. E che le griffe cavalcano per lanciare e promuovere le proprie proposte per l’arredo. Non è un caso, allora, se due brand approfittano del calendario del Salone del Mobile per inaugurare nuovi store. Con 1.300 metri quadri su quattro piani in corso Venezia, Armani Casa taglia il nastro alla boutique più grande delle circa 40 con cui distribuisce in tutto il mondo i suoi prodotti per interni. Non distante, in via Montenapoleone, inaugura il punto vendita Fendi Casa. Luxury Living Group, l’azienda licenziataria, ha chiuso il 2016 con i ricavi in crescita del 12% (120 milioni di euro) e nel 2017 conta di crescere grazie al contract. Louis Vuitton, ancora, espone a Palazzo Bocconi i 10 oggetti che rappresentano la nuova collezione Objets nomades, mentre Paula Cademartori presenta in un pop up store Madame Paula, versione personalizzata di Madame Chair di Philippe Stark per Kartell.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati