La pelle è disruptive?

Imperativo categorico

La filiera della pelle deve darsi la priorità dell’innovazione, perché è un percorso nel quale o si pone come protagonista attivo, oppure rischia di diventare oggetto passivo del protagonismo altrui. Siamo stati ai Fashion Colloquia organizzati a Roma da Accademia di Costume e Moda per raccogliere, sul tema, le opinioni di esperti e studiosi.

Ve le raccontiamo nell’ultimo numero del nostro mensile.

Potete leggerle cliccando qui.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati