La massima velocità come fattore innovativo di competitività: evento Lectra a Bordeaux

Velocità, fattore di competitività sempre più importante per la fashion industry. Lo dicono le aziende di moda, lo sostiene anche il presidente e ceo di Lectra Daniel Harari. Proprio per aiutare i clienti a essere sempre più veloci nei processi produttivi, senza perdere qualità e precisione, Lectra sta investendo in Industria 4.0: big data, cloud computing, intelligenza artificiale, integrazione di dati nei software e nelle macchine dell’azienda francese. Durante Fashion Goes Digital, evento svoltosi nel campus di Lectra a Cestas, nei pressi di Bordeaux, alla presenza di oltre 150 specialisti tra cui anche Kering, LVMH, OTB, l’azienda transalpina ha presentato Cutting Room 4.0: nuova soluzione da taglio che lavora al ritmo di 110 metri al minuto. Una piattaforma in grado di interfacciare ed elaborare le informazioni provenienti dai vari reparti, dal design alla produzione, assicurando un flusso di dati privi di errori tra processi, tecnologie e addetti. La piattaforma è stata ideata per il made to order e taglia un capo alla volta, aumentando la velocità e riducendo l’errore. Cutting Room è inserita nel progetto “SaaS” (Software as a Service) di imminente commercializzazione. Saas funziona in ambiente cloud e consente collegamenti in tempo reale non solo fra le divisioni interne all’azienda ma anche tra azienda, fornitori e clienti. Secondo quanto riporta Fashion Magazine, Daniel Harari ha commentato: “È solo con questo genere di prodotti smart che possiamo aiutare i nostri clienti a raggiungere l’eccellenza operativa, necessaria per avere successo in un contesto caratterizzato da velocità e innovazione”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati