A Pechino nascerà un luxury district

La Commissione municipale di Pechino per la Pianificazione urbanistica ha presentato il progetto per la creazione di un nuovo distretto destinato a diventare una delle principali finestre internazionali per la capitale cinese, puntando sul settore del lusso, degli affari e della finanza. L’area, individuata all’interno del Dongba International Business Center, ad est di Chaoyang (il distretto delle ambasciate per eccellenza), coprirà 5 milioni e mezzo di metri quadrati, di cui il 68% sarà occupato da edifici. Ad aggiudicarsi la costruzione, per cui il Governo del distretto di Chaoyang investirà 6 miliardi di yuan (pari a 724 milioni di euro), è stata l’impresa Omni Investment, con sede a Hong Kong. Si prevede che l’area avrà una popolazione di circa 72 mila abitanti, sarà dotata di moderne reti stradali e ferroviarie e sarà connessa a tre linee della metropolitana. Troveranno spazio store dei brand più conosciuti a livello mondiale per attrarre turisti soprattutto stranieri, oltre a uffici dedicati al marketing, alla pubblicità e a servizi finanziari internazionali. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati