Allora è vero: LVMH sarebbe pronta a investire nel marchio di Nicolas Ghesquière

Nicolas Ghesquière potrà contare su un partner dalle spalle larghe nella sua nuova avventura imprenditoriale. Una clausola nel contratto sottoscritto dallo stilista francese con il colosso della moda LVMH prevederebbe, infatti, che il gruppo sostenga il lancio della sua griffe, ed è ciò che starebbe per avvenire. Dopo tre lustri trascorsi alla guida di Balenciaga e altri sei anni alla direzione creativa della Donna di Louis Vuitton, Ghesquière sarebbe pronto a mettersi in proprio e in questo nuovo progetto potrebbe contare sul supporto di Delphine Arnault, figlia del presidente Bernard Arnault. Secondo quanto riportato da alcuni quotidiani online francesi, la manager sarebbe una grande fan dello stilista e lo avrebbe personalmente assunto nel 2013 dopo la separazione da Marc Jacobs. Il finanziamento, sostengono i portali di informazione, rappresenterebbe una delle clausole presenti nel rinnovo di collaborazione firmato tra le parti un anno fa e rappresenterebbe il tassello mancante di un progetto di cui Ghesquière ha parlato più volte nel corso del tempo, senza svelare tempistiche né finanziatori. La nuova casa di moda potrebbe avere base a Parigi, ma la data dell’annuncio del suo varo al momento è lontana dall’essere resa nota. Foto tratta dal profilo Instagram di Nicolas Ghesquière.

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati