Brioni, ecco il nuovo corso: non sfila a Milano e si converte (per ora) al see now buy now

La prima collezione di Brioni firmata da Martin O’Shea sfilerà in passerella il 4 luglio a Parigi. La griffe del gruppo Kering, invece, quest’anno diserta l’appuntamento Milano Moda Uomo. Nel capoluogo lombardo si limiterà a presentare il catalogo ai buyer nel proprio showroom. Sono queste le prime mosse di O’Shea, dallo scorso marzo direttore creativo di Brioni dopo esserlo stato per l’e-store del lusso mytheresa.com. Non solo. La nuova collezione sarà in vendita già dal giorno successivo alle sfilate parigine. L’apertura al “see now buy now”, nella strategia di O’Shea, è utile per far conoscere al pubblico in tempi rapidi le novità stilistiche della nuova gestione. Proprio per questo, secondo alcuni osservatori, non è detto che la scelta del “vedi ora compra subito” sia definitiva.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati