Burberry giù del 48%, ma a giugno la pelletteria vola in Asia

Burberry giù del 48%, ma a giugno la pelletteria vola in Asia

Burberry lascia sul campo quasi metà fatturato nel primo trimestre fiscale (chiuso il 27 giugno 2020). Nei successivi tre mesi la griffe inglese si aspetta un calo del 15-20%. Ulteriormente rafforzata la politica di risparmio e contenimento dei costi che porterà a tagli del personale. La nota positiva arriva da Cina e Corea. In altre parole, anche grazie alla collaborazione di giugno con Mr. Bags, la pelletteria vola in Asia.

La pelletteria vola in Asia

“Ci vorrà del tempo per tornare ai livelli pre-crisi – dice il CEO di Burberry Marco Gobbetti -. Siamo incoraggiati dai trend di miglioramento in tutte le regioni e dai promettenti dati di giugno. La domanda di pelletteria è stata particolarmente forte nella Cina continentale e in Corea, portando nuovi e più giovani clienti di lusso al marchio”. Le vendite comparabili del marchio inglese sono diminuite del 45% nel primo trimestre (gli analisti citati da Reuters si aspettavano il -49%), con un calo del 20% a giugno. Le vendite complessive del trimestre aprile-giugno sono state pari a 257 milioni di sterline, in calo del 48% a cambi costanti e del 49% a cambi correnti. Burberry ha segnalato come a giugno la crescita in Cina e Corea sia stata superiore ai livelli pre Covid-19, anche grazie al rimpatrio dei consumi a causa dell’impossibilità di recarsi all’estero.

 

 

Mr. Bags

Particolare successo ha riscontrato la Pocket Bag in edizione limitata che Burberry ha collocato su WeChat attraverso la collaborazione del fashion blogger Mr. Bags. “La reazione è stata eccezionale: la borsa in edizione limitata ha fatto registrare il tutto esaurito entro un minuto dalla sua disponibilità. I modelli Pocket Bag, invece, hanno fatto registrare il tutto esaurito entro tre settimane dall’inizio della campagna” scrive Burberry.

Previsioni

La griffe britannica si aspetta un secondo trimestre 2020 con una diminuzione delle vendite retail del 15-20%. Per compensare i cali la stessa società intende rafforzare la politica di risparmio sui costi con “una riduzione del personale ancora non quantificata”. (mv)

Immagine tratta da it.burberry.com

Leggi anche:

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati