Cambio al vertice di Coach

Era entrato in azienda nel 1979 come vice presidente dello sviluppo ed è oggi uno dei volti principali dell’industria della moda. Ma la sua carriera da Coach, culminata nella nomina ad amministratore delegato, si concluderà a Capodanno del 2013. Lee Frankfurt cederà lo scettro del comando del brand americano di maggior successo nella pellettera al 46 enne Victor Luis (nella foto), le cui quotazioni sono salite dopo la straordinaria espansione dell’azienda nei mercati asiatici, culminate col +40% dell’ultimo trimestre. Il 66 enne Frankfurt non uscirà di scena, ma resterà come presidente  esecutivo. Originazio del Bronx, è considerato l’uomo che ha preso per mano un’azienda di nicchia da 6 milioni di fatturato e l’ha portata a un giro d’affari previsto in 5,1 miliardi di dollari. Coach è oggi ritenuto il marchio pellettiero di riferimento nel segmento del lusso sostenibile e sta per avviare collezioni di total look. (p.t.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati