CEO di lusso, Myriam Serrano verso Alaïa, Mandelli per Trussardi

Richemont trasferisce Myriam Serrano da Chloé a Alaïa, affidandole il ruolo di CEO. Trussardi, intanto, punta su Maela Mandelli e Giuseppe Pinto per il proprio rilancio.

Qui Richemont
Serrano (ex Celine e Nina Ricci) è entrata nel gruppo Richemont nel 2006 come direttrice delle collezioni accessori di Chloé, responsabilità cui ha poi sommato anche quella della comunicazione. Ora, indiscrezioni vogliono abbia ricevuto la nomina con effetto immediato per Alaïa, dove va a sostituire Alison Sachs, a cui verranno affidati nuovi compiti. Entrambi i manager faranno riferimento a Eric Vallat, responsabile delle maison di moda e accessori di Richemont.

Qui Trussardi
Alla fine di settembre Maela Mandelli (ex PVH) occuperà la poltrona di CEO di Trussardi. La riorganizzazione del management voluta dai nuovi proprietari, il fondo di gestione patrimoniale QuattroR, è completata con Giuseppe Pinto, direttore delle operazioni, incarico che sta ricoprendo da marzo scorso. I due manager avranno la responsabilità di “attuare il nuovo piano di rilancio e lo sviluppo internazionale del gruppo” si legge nel comunicato diffuso dal brand italiano. Tomaso Trussardi continuerà ad esserne il presidente. (mv)

Foto da maison-alaia.com

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati