Coccinelle punta sulla Cina


Coccinelle, azienda parmense specializzata in accessori di pelletteria, continua la sua espansione in Cina, iniziata due mesi fa. Dopo l’inaugurazione di due punti vendita in settembre a Nanning, capitale della regione autonoma del Guangxi Zhuang, e a Chengdu, capitale dello Sichuan nel sud-ovest del paese, è prevista sempre a Chengdu una seconda inaugurazione per il 28 dicembre. Ma l’azienda non ha intenzione di fermarsi: tra gennaio e aprile 2013 sono previsti altri quattro nuovi store: due a Shangai, uno a Jinan, capitale della provincia di Shandong, e il terzo a Hangzou. Il piano di sviluppo all’estero è stato fortemente voluto dalla proprietà sudcoreana del brand, E-Land, che oltre a Coccinelle controlla Mandarina Duck, Belfe e il gruppo Lario. (m.c.)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati