Facchinetti lascia Tod’s, Bazan via da Wang, Ralph Lauren promuove Hermann. E Ferragamo…

Continua il valzer di poltrone, creative e dirigenziali, che sta rivoluzionando l’assetto societario e strategico delle griffe. Ieri, Alessandra Facchinetti (nella foto) ha annunciato che, a 3 anni dalla sua nomina, lascerà la direzione creativa della collezione donna di Tod’s. La stilista (che in passato ha lavorato per Miu Miu, Moncler Gamme Rouge, Gucci e Valentino) si è dimessa “per sviluppare progetti personali rimasti nel cassetto per poter lavorare con il brand marchigiano”. Intanto, Salvatore Ferragamo ha confermato ufficialm ente di avere avviato “contatti concreti” con Eraldo Poletto, ceo uscente di Furla. Ferragamo porterà il nome di Poletto e l’avvicendamento di Michele Norsa (che a fine anno lascerà la griffe) all’esame del prossimo Consiglio di Amministrazione, il 12 maggio. Ralph Lauren, dopo l’ingresso, lo scorso novembre, del nuovo amministratore delegato Stefan Larsson, ha nominato Valerie Hermann (in passato CEO di YSL, in Ralph Lauren dal 2014) presidente global brand per lusso, calzatura, accessori donna. Infine, Rodrigo Bazan ha rassegnato le dimissioni da presidente di Alexander Wang, dove era arrivato nel 2010. Il successore non è ancora stato nominato. (lf / pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati