Golden Goose acquisita dal fondo Carlyle: per le sneaker stellate sul piatto oltre 400 milioni

È il fondo Carlyle Europe Partners IV ad aggiudicarsi Golden Goose, brand di abbigliamento e accessori casual di lusso con sede a Venezia, noto per le sneaker con la stella. La firma dell’accordo per l’acquisizione è stata annunciata ieri e la chiusura dell’operazione, da oltre 400 milioni di euro, è prevista per fine marzo. Golden Goose Deluxe Brand è la quarta acquisizione di Carlyle nel settore fashion dopo Moncler, TwinSet Simona Barbieri e Hunkemoller. Il fondo di investimento ha vinto l’asta, battendo BC Partners, Lion Capital, Charme, Chequers, General Atlantic, Permira, Riverside e Mayhoola, la holding di investimento dei reali del Qatar (già proprietaria di Valentino e Pal Zileri). Golden Goose, finora controllata dal fondo Ergon Capital Partners III ha superato i 100 milioni di euro di ricavi nel 2016, il 60% dei quali generati sui mercati internazionali.
p)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati