Goldman Sachs declassa Tod’s, titolo a picco

Il lusso spinge al ribasso l’andamento della Borsa di Milano. Il declassamento da parte di Goldman Sachs (da “neutral” a “sell”) sui titoli Gruppo Tod’s e Luxottica determinano in apertura una perdita rispettivamente del 3,4% e 2,2%. In controtendenza Ferragamo, sul quale la banca d’affari ha addirittura posto un giudizio migliore (“buy”) e che guadagna circa l’1,4%. Su quest’ultimo titolo il target price è stato aumentato da 33,8 a 34,3 euro per azione. Luxottica e Tod’s passano invece a “sell” con prezzo obiettivo rispettivamente a 38,3 da 37,8 e a 126,9 da 125. Geox conserva il rating “sell” con target a 1,9 da 1,67 euro e perde l’1,7% in mattinata. Il motivo del declassamento di Tod’s? Il lungo rally dell’azione, che è salita del 26% negli ultimi sei mesi rispetto a un +17% medio del settore. Inoltre, Tod’s tratta 22 volte sull’utile per azione 2014, il che rende il titolo “pienamente valutato”, a fronte di prospettive limitate per l’espansione dei margini. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati