I brand del lusso più desiderati a Shanghai e New York

La spesa cinese in moda e lusso sfiora l’1% del Pil. Lo certifica una ricerca ContactLab, presentata in occasione del Luxury Summit organizzato da Il Sole 24 Ore, con l’analisi e classifica completa dei 14 brand del luxury fashion più ricordati dagli abitanti di Shanghai e New York. Nella metropoli cinese il marchio più citato in materia di lusso è Louis Vuitton, seguito da Chanel e Gucci. A New York spopola la doppia G, che precede Coach e Vuitton. Tra i nomi che ricorrono troviamo anche Prada, Hermés e Dior, ma in posizioni diverse a seconda che ci si trovi in Cina o in USA. In generale i newyorkesi mostrano una conoscenza più raffinata e una maggiore sensibilità nei confronti dei marchi premium, mentre la conoscenza spontanea degli abitanti di Shanghai si concentra su pochi brand famosi nell’immaginario collettivo. Nella top ten di entrambe le città compaiono Armani, Ferragamo, Bottega Veneta, Yves Saint Laurent e Miu Miu. Lo scorso anno, rispetto agli utenti residenti a New York, i consumatori di Shanghai hanno speso più di una volta e mezzo per l’abbigliamento di lusso e per le scarpe, e oltre il doppio per acquistare borse firmate. (ag)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati