I piani di Trussardi


 
Cina innanzitutto, dove si prevedono 100 negozi monomarca entro il 2017, ma anche Russia e Medio Oriente. Sono questi i mercati su cui Trussardi punta per il rilancio.
La strategia della maison di Bergamo è stata raccontata da Tomaso Trussardi, responsabile dello sviluppo del business nei mercati emergenti ad alto potenziale e amministratore delegato di Trs evolution, in un’intervista a Mf Fashion.
Come dimostrato dall’apertura del primo flagship store a Shangai il mese scorso, il primo obiettivo è la Cina: “Siamo stati tra i primi, ormai vent’anni fa, a entrare nel mercato cinese con le prime linee per poi focalizzarci esclusivamente sulle seconde negli ultimi due anni. L’inaugurazione di questa vetrina rappresenta per noi un nuovo inizio in quest’area sempre più importante nel mercato dei luxury goods – ha spiegato Trussardi – e puntiamo a raddoppiare il numero di vetrine entro i prossimi cinque anni. Oggi contiamo su circa 50 negozi e arriveremo a quota 100 vetrine nel 2017, distribuite tra 30 per la main line e 60 per Tru Trussardi. La Cina oggi è il nostro quarto mercato dopo Italia, Francia e Russia, ma puntiamo a farlo diventare terzo per importanza”.
“Anche per la Russia – continua l’ad – puntiamo ad arrivare a quota 25 insegne dalle 19 che già abbiamo, inaugurando sei vetrine della prima linea. In Medio Oriente attualmente abbiamo quattro boutique e stiamo lavorando per esportare a Dubai il concept del café e del ristorante”.
A febbraio il gruppo chiuderà con un fatturato complessivo intorno ai 400 milioni di euro, stabile ma con una leggera flessione dell’Europa e del canale wholesale. “In controtendenza è invece il retail: in Italia nelle nostre boutique dirette le vendite di Trussardi sono in salita del 34%, mentre quelle di Tru Trussardi segnano un +18%. Il nostro obiettivo oggi è quello di concentrarci sul retail diretto e puntiamo ad arrivare tra le 190 e le 200 vetrine nei prossimi anni”.
L’ultima novità è il lancio di una linea home che dovrebbe essere presentata alla prossima edizione del Salone del mobile. (m.c.)
Nella foto, la boutique Trussardi a Shanghai

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati