La fedeltà non basta

La controtendenza (negativa) di Bottega Veneta: 18 mesi in calo e la necessità di “attrarre nuovi consumatori”: quelli fidelizzati alla sua esclusività (che non si tocca, dice Kering) non sono più sufficienti. In classe insieme a IUAV, nella foto il ceo di Bottega Veneta Claus-Dietrich Lahrs.
Tratto da LaConceria n.7, clicca qui per accedere all’edizione digitale della rivista

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati