Longchamp chiude bene il 2015. Ok anche Hermès, anche se…

Hermès ha aumentato i ricavi del 17,5%, a 4,84 miliardi di euro (+8,1% a cambi costanti) grazie al comparto pelletteria e selleria (+13%), risultato trainante. Nel quarto trimestre però non è sfuggito agli analisti che la crescita della maison francese è stata “solo” del 7,2% a cambi costanti, eguagliando la più bassa degli ultimi 6 anni. Ciò ha reso “prudenti” le stime 2016 con Hermès che vede un incremento inferiore all’obiettivo di +8% a tassi costanti. Fatturato 2015 in crescita del 14% per Longchamp (566 milioni di euro) grazie alle performance di ready-to-wear, borse e accessori femminili. Il brand ha 300 vetrine nel mondo in 23 paesi e proseguirà la strategia di sviluppare il retail. (mv)

Longchamp chiude bene il 2015. Ok anche Hermès, anche se…
Hermès ha aumentato i ricavi del 17,5%, a 4,84 miliardi di euro (+8,1% a cambi costanti) grazie al comparto pelletteria e selleria (+13%), risultato trainante. Nel quarto trimestre però non è sfuggito agli analisti che la crescita della maison francese è stata “solo” del 7,2% a cambi costanti, eguagliando la più bassa degli ultimi 6 anni. Ciò ha reso “prudenti” le stime 2016 con Hermès che vede un incremento inferiore all’obiettivo di +8% a tassi costanti. Fatturato 2015 in crescita del 14% per Longchamp (566 milioni di euro) grazie alle performance di ready-to-wear, borse e accessori femminili. Il brand ha 300 vetrine nel mondo in 23 paesi e proseguirà la strategia di sviluppare il retail. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati