LVMH compra Tiffany: “La faremo prosperare per i secoli a venire”

LVMH compra Tiffany: “La faremo prosperare per i secoli a venire”

È ufficiale: LVMH compra Tiffany. Ad annunciarlo, questa mattina, è stato lo stesso colosso del lusso guidato da Bernard Arnault attraverso una nota ufficiale in cui comunica che “le società hanno trovato un accordo definitivo“.

I termini dell’operazione
LVMH compra Tiffany per 135 dollari ad azione. L’operazione, nel suo complesso, vale 16,2 miliardi di dollari. In altre parole: circa 14,7 miliardi di euro. Il closing dell’operazione è previsto per la metà del 2020 ed è soggetto ai soliti passaggi di rito, tra cui l’approvazione da parte degli azionisti di Tiffany.

Scelta strategica
“L’acquisizione di Tiffany rafforzerà la posizione di LVMH nella gioielleria e negli accessori di lusso. E aumenterà ulteriormente la sua presenza negli Stati Uniti” spiega il gruppo del lusso. “Siamo lieti di avere l’opportunità di dare il benvenuto a Tiffany, un’azienda con un patrimonio senza pari e un posizionamento unico – commenta Arnault -. Abbiamo un immenso rispetto e ammirazione per Tiffany. Intendiamo sviluppare questo gioiello con la stessa dedizione e impegno che abbiamo applicato a ciascuna delle nostre maison. Saremo orgogliosi di avere Tiffany al fianco dei nostri marchi iconici: non vediamo l’ora di assicurarci che continui a prosperare per i secoli a venire“.

Leggi anche:

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati