Più offerta a Shanghai, si placano gli affitti per i negozi del lusso

A Shanghai, nel primo semestre 2013, la crescita media dei canoni d’affitto per i punti vendita degli articoli di lusso nei centri commerciali di medio-alto livello è stata pari all’1,1%. Il modesto aumento ha portato il costo medio per l’affitto al metro quadrato a 40,7 yuan (5 euro). Il basso tasso di crescita degli affitti è dovuto alla maggiore offerta di spazi, grazie alla costruzione, avvenuta nei primi sei mesi dell’anno, di due nuovi shopping mall, che hanno aumentato lo spazio di vendita nei quartieri del lusso della metropoli cinese di ulteriori 83 mila 500 mq. Il totale ora ammonta a 3 milioni 400 mila mq, +2,8% rispetto a fine giugno 2012. Entro dicembre, l’offerta per ulteriori store crescerà ancora, con l’annunciata apertura di cinque nuovi centri che metteranno a disposizione altri 570 mila mq. (ap)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati