Poltrona Frau corre

Poltrona Frau ha chiuso il primo trimestre del 2014 con ricavi per 62,58 milioni di euro, in aumento del 6,5% rispetto ai 58,75 milioni ottenuti nello stesso periodo del 2013. La società ha precisato che il 57% del fatturato è stato realizzato fuori dai confini italiani. Forte accelerazione della destinazione “Residenziale” che chiude il trimestre a +7,2% (molto bene il marchio Cassina). In crescita il margine operativo lordo, che è salito da 4,54 milioni a 4,62 milioni di euro (+23%). Tuttavia, la marginalità è peggiorata dal 7,7% al 7,4%. Poltrona Frau ha chiuso lo scorso trimestre con una perdita netta di 296.000 euro, rispetto all’utile di 1,42 milioni dei primi tre mesi del 2013. Il risultato finale ha risentito di oneri straordinari per 2 milioni di euro. A fine marzo l’indebitamento netto del gruppo ammontava a 88,64 milioni di euro, in aumento rispetto ai 69,34 milioni di inizio anno. “Sono molto soddisfatto dei risultati del primo trimestre 2014 che registra un ulteriore, importante, miglioramento del segmento residenziale – ha dichiarato Dario Rinero a.d. di Poltrona Frau Group – e particolarmente contento dell’eccellente andamento del relativo portafoglio ordini del mese di aprile (+9% rispetto ad aprile 2013) che mi fanno ritenere che il trend di miglioramento dei risultati economico finanziari del Gruppo continuerà e si rafforzerà ulteriormente nel corso dei prossimi trimestri”. (mv)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati