Prada, 12 nuovi monomarca in Cina

Prada intende ulteriormente espandersi sul mercato cinese, dove è presente dal 1985. L’a.d. del gruppo, Patrizio Bertelli, ha annunciato che entro fine anno saranno inaugurati 12 monomarca, che si aggiungeranno ai 25 già esistenti sul territorio della Repubblica Popolare, di cui 8 a Hong Kong e sei tra Pechino e Shanghai. Ora tocca alle città di seconda fascia, a cominciare da Changchun, capoluogo della provincia nord-orientale del Jilin, e Nanchino, capoluogo della provincia orientale del Jiangsu. Bertelli ha ricordato come i brand concorrenti dispongano di un numero superiore di negozi, sottolineando con questo le potenzialità di cui dispone Prada. Nel primo trimestre, le vendite in Cina sono cresciute del 24% per i marchi appartenenti al gruppo (Prada, Miu Miu, Church’s e Car Shoe).

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati