Prada nel 2012 è aumentato del 29%

Il gruppo Prada ha presentato i dati preliminari di bilancio 2012. Le vendite sono cresciute del 29% e volano a 3.297 milioni di euro (+23% a cambi costanti). Il produttore di beni di lusso con base a Milano e quotato in Borsa a Hong Kong ha registrato una solida crescita in tutti i mercati. L’Italia segna il +19%, l’Europa +36% (+33% a cambi costanti), l’area Asia Pacifico +33% (+23%), l’America +23% (+15%) e il Giappone +14% (+8%).

Le vendite del canale retail sono cresciute lo scorso esercizio del 36% (+29% a cambi costanti) a 2,66 miliardi di euro. Le vendite wholesale sono aumentate del 6%, nonostante la riduzione dei punti vendita indiretti a seguito dell’aumento delle aperture nel canale retail.
Lo scorso anno Prada ha aperto 78 nuovi negozi e portato il totale dei punti commerciali in gestione diretta a 461.
I dati definitivi di bilancio saranno resi noti il prossimo 5 aprile.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati