Rumors cinesi: il lusso vuole le crocodiles farms australiane

In Australia sono attive 14 farmsspecializzate nell’allevamento di coccodrilli e che ogni anno esportano pelli per un valore di circa 20 milioni di dollari, coprendo, secondo l’Australian Braodcasting Corporation, il 10% del fabbisogno mondiale. Secondo l’organo di stampa cinese Xinhua, agenti commerciali di alcune delle più importanti griffe del lusso starebbero contattando tutti gli allevatori per convincerli a cedergli la quota di maggioranza della loro attività. <Vogliono assicurarsi il totale controllo della fornitura – dice l’allevatore John Lever, che ha ricevuto una proposta meno di un mese fa – e per farlo sono pronti a investire subito, senza troppi problemi>. Non è un fatto estemporaneo: <Vuitton – dice il consulente finanziario Jeff McClure – ha acquistato una farm nel nord del Queensland, mentre Hermés ne possiede una nelle vicinanze della città di Cairns, sempre nel Queensland, e due nel Territorio del Nord.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×