Nuovi stabilimenti, Prada programma 700 assunzioni

I quattro stabilimenti annunciati dal gruppo Prada tra Veneto, Marche e Toscana stanno per diventare realtà. L’azienda non ha ancora specificato dove ha intenzione di insediarsi, intanto però emergono alcune cifre sull’investimento e sul numero di posti di lavoro che dovrebbe comportare: si tratterebbe di 700 nuove assunzioni, prevalentemente di carattere tecnico come addetti al taglio, modellisti, ispettori per il controllo qualità, responsabili della produzione. Una parte di queste figure sarà formata all’interno della Prada Academy, il cui obiettivo consiste nella creazione di un bacino di giovani tecnici con conoscenze specialistiche nel settore manifatturiero di alta gamma, il cui avvio è previsto per il prossimo anno con sede in provincia di Arezzo. Secondo corriere.it, ogni anno saranno inseriti circa 60 giovani di età compresa tra i 16 e i 21 anni, che seguiranno un programma formativo di 12 mesi. Intanto, la prossima apertura fissata da Prada è nel cuore di Torino nei duemila metri quadrati un tempo occupati dalla boutique San Carlo, che si è spostata in uno spazio più piccolo. A gennaio, in occasione di Pitti Uomo, era stata inaugurata un’altra importante “sostituzione” Prada a Firenze, al posto dello storico negozio di Raspini in piazza del Duomo. (ag)

 

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati