Stefano Ricci chiude il 2017 col +13% e vola verso l’obiettivo dei 145 milioni di euro

0

Fatturato 2017 in crescita del 13% rispetto all’anno precedente. Un 2018 molto promettente. Stefano Ricci continua a viaggiare col vento in poppa anche dopo il ricambio generazionale annunciato lo scorso ottobre. In quell’occasione, oltre a passare il testimone ai figli Niccolò e Filippo (nella foto insieme al padre), lo stilista toscano aveva posto come obiettivo per il fatturato in chiusura la soglia dei 145 milioni. Un traguardo quasi raggiunto, con i dati che arrivano a quota 143,8, ma la cui tendenza al rialzo è confermata dai primi quattro mesi dell’anno, sostenuta dalle nuove aperture a Phnom Penh, Hong Kong, Dubai e Tbilisi. “Il piano di investimenti prosegue nel rispetto delle previsioni che ci vedranno protagonisti con ulteriori cinque aperture a Sanya, Miami, New Delhi, Macau dove apriremo la terza boutique dell’isola, e Sochi” spiega l’amministratore delegato Niccolò Ricci al portale fashionmagazine, che traccia anche i confini della nuova organizzazione produttiva: “Nella sede produttiva di 9.000 metri quadrati vicino a Fiesole abbiamo implementato una capacità produttiva di cravatte, camicie, pelletteria, oreficeria e argenteria, perfezionando la logistica. Nella sede originaria di Firenze abbiamo destinato nuovi spazi alla sartoria” conclude Ricci.

Share.

Comments are closed.

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso