Vuitton denuncia per spionaggio industriale una manager passata a Coach

Joon Ma, manager di Louis Vuitton assunta da Coach lo scorso 4 aprile, è stata denunciata per violazione dei diritti contrattuali e spionaggio industriale. Secondo le accuse del gruppo francese, Ma, ex vice presidente per Canada e Bermuda, “ha trasferito informazioni riservate dal computer aziendale a diversi sistemi di immagazzinamento di file elettronici, eliminando informazioni elettroniche e messaggi email dal suo computer in dotazione alla Vuitton al fine di nascondere le transazioni”. Vuitton segnala anche che nessuno dei suoi funzionari può accettare, per contratto, un’offerta di lavoro da un’azienda concorrente entro sei mesi dal giorno delle dimissioni, norma che sarebbe stata violata dalla signora Ma. Vuitton ha infine affermato che l’accusa viene aggravata dal fatto che il funzionario facesse parte di un ristretto e selezionato gruppo di lavoro che aveva accesso a “riservati piani commerciali strategici e segreti relativi alle transazioni mondiali di Vuitton”. (pt)

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati