La trappola indiana

Il protezionismo di Nuova Delhi è tra i peggiori al mondo e pesa come un macigno sull’approvvigionamento di grezzo e semilavorato. Abbattuto per timore di sanzioni il sistema di licenze, il dazio è stato portato al 60%

Tratto dal settimanale Mdp La Conceria, n.10/2013

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati