Lo sforzo sostenibile della carne brasiliana: JBS nel 2018 ha investito 900 milioni, Marfrig nomina un nuovo manager

Nel 2018 JBS ha investito 900 milioni di real (circa 204 milioni di euro), in sostenibilità, formazione dei dipendenti, innovazione e qualità. Il gigante brasiliano della carne e della concia lo ha comunicato nel suo annuale Rapporto di Sostenibilità. Qui si può leggere come il gruppo abbia destinato a livello globale 300 milioni di real nella sicurezza dei dipendenti, oltre ché 230 milioni in qualità e sicurezza alimentare, 38,5 milioni in innovazione e 160 milioni in progetti legati all’efficienza energetica. Come se non bastasse, JBS ha stanziato complessivamente 88,2 milioni di real nel benessere animale, 62,5 milioni nel trattamento degli effluenti e 27 milioni nella gestione delle iniziative per l’efficienza idrica. Per non essere da meno, l’omologo gruppo Marfrig ha affidato a Paulo Pianez, manager proveniente dalla multinazionale francese Carrefour, il ruolo di direttore della Sostenibilità Ambientale e della Responsabilità Sociale.

CONTENUTI PREMIUM

Scegli uno dei nostri piani di abbonamento

Vuoi ricevere la nostra newsletter?
iscriviti adesso
×
Sei un nuovo utente? Abbonati/Registrati